La chiesa parrocchiale di Gorla Minore, dedicata a San Lorenzo, è datata al XIII secolo. L’edificio attuale è frutto di rivisitazioni ed ampliamenti che si sono susseguiti nei secoli, specie nei secoli XVII, XIX e XX.

La struttura ha pianta rettangolare a tre navate, con cappelle laterali e abside semicircolare. Imponente la facciata, con andamento a salienti e in stile neoclassico. La superficie è delimitata dal grande timpano triangolare, retto da due coppie di colonne ioniche e con alto basamento. Al centro si staglia il portale principale, con protiro con frontone e una vetrata artistica a lunetta. La medesima decorazione, con frontone triangolare e vetrata a lunetta, si ripete per gli ingressi laterali. Sul fianco destro spicca il campanile, con fusto liscio, cella campanaria dotata di balcone e cuspide sulla sommità.

Ricchi gli interni, con colonne corinzie che sostengono la volta della navata centrale.
La chiesa ospita numerose opere d’arte, tra cui statue di Sant’Antonio da Padova e San Giovanni battista e tele raffiguranti San Giuseppe, la Natività di Maria, lo sposalizio della Vergine e la presentazione di Gesù al tempio. Nel presbiterio sono affrescati la Gloria di San Lorenzo, il tetramorfo degli Evangelisti e Dio padre con lo Spirito Santo. La chiesa conserva inoltre un antico affresco duecentesco della Madonna dell’aiuto.

Info Utili

Come raggiungere

Contatti

Fonte

Contributi e testi a cura di UPEL Cultura: “Luoghi in Comune