Il Museo Didattico Archeologico di San Carlo nasce nel 2010. Custodisce resti archeologici raccolti nel territorio. Si trova nella cappella di San Carlo, all’interno del Palazzo Corte dell’Orologio, lascito dei nobili Borromeo e considerato l’edificio più antico di Castegnate.
La cappella è stata adibita a museo didattico dal Gruppo di studio e Ricerca Archeologica di Castellanza.
Il museo espone plastici che riproducono l’evoluzione storica del territorio comunale e riproduzioni di manufatti preistorici, protostorici, d’epoca romana e longobarda.
È visitabile su prenotazione contattando la Biblioteca civica.

La Corte dell’Orologio

Il complesso “Corte dell’Orologio” era sicuramente già esistente all’epoca di San Carlo Borromeo (1538-1584). All’epoca il Palazzo costituiva un luogo di sosta per la famiglia Borromeo, durante gli spostamenti da Milano al Lago Maggiore.
La cappella consta di un locale quadrato suddiviso internamente in due parti: l’aula principale aperta ai fedeli e la cappella interna riservata ai proprietari. È dedicata a San Carlo non solo in quanto componente della famiglia Borromeo, ma anche per il diffondersi del culto popolare del Santo.
Dal 1968 il Palazzo è di proprietà comunale. La cappella è tornata all’antico splendore grazie ai recenti restauri che hanno reso apprezzabile il ricco soffitto a cassettoni decorato.

Info Utili

Come raggiungere

Contatti

Fonte

Contributi e testi a cura di UPEL Cultura: “Luoghi in Comune