Associazione Commercianti

CENNI STORICI – dal 1945 ad oggi

L’Associazione Commercianti venne fondata nel 1945. Dopo i giorni della Liberazione si cominciò a ricostruire la vita sociale ed economica nella riconquistata libertà nonostante le condizioni economiche fossero ancora disastrose dopo il lungo periodo bellico e di occupazione tedesca.
Sino al Dicembre del ‘45 si lavorò esclusivamente a Busto Arsizio, con l’organizzazione delle assemblee di categoria, che procedettero alla nomina dei propri rappresentanti. Dal 1946 si iniziò ad operare in Valle Olona.

L’Associazione Commercianti si sviluppò con i gruppi per gli acquisti collettivi e negli anni con servizi di supporto alle aziende per gli adempimenti connessi alle attività economiche, sul piano fiscale, amministrativo e di applicazione delle normative.
L’associazione è sempre stata al passo coi tempi sul piano organizzativo per far fronte alle nuove esigenze di carattere organizzativo e sindacale, con il potenziamento dell’organico dalle iniziali quattro unità del 1945 fino alle 40 di oggi, un incremento giustificato dalle esigenze di assolvere l’impegno richiesto all’Associazione dall’elevato numero di aziende associate.
Oggi in questo contesto economico globalizzato l’Associazione rappresenta e tutela ancor più l’identità dei negozi di vicinato e del commercio locale, linfa vitale del tessuto economico e sociale dei nostri Paesi, con la nuove sfida dei Distretti del Commercio, un innovativo modo di operare sul territorio. Nascono nelle più importanti città d’Europa negli anni Novanta e si diffondono velocemente in numerosi centri cittadini di tutto il mondo.
La caratteristica principale che rende vincente un Distretto del Commercio è la forte e sinergica collaborazione tra pubblico e privato, nelle scelte strategiche volte a migliorare la qualità di un territorio.